Hotel Waldstein
+420 257 533 938
IT IT MENU
AVE Hotels facebookinstagramtripadvisoryelpgoogle+foursquaretwitter
Prenotazioni / Prenota ora   →
Prenotazioni
budova
dvorek zeleny
pokoj
pokoj2
dvorek

Hotel Waldstein

Il bello e storico hotel Waldstein è situato proprio nel centro di Praga ai piedi del Castello, vicino al Ponte Carlo e ad altri siti storici.

Originariamente costruito in stile gotico, l‘edificio ha acquisito il suo aspetto attuale durante il rinascimento ed anche con le successive modifiche del 1890.

Free WI-FI

OFFERTA SPECIALE

Sconto fino al 10% in caso di prenotazione tempestiva ON-LINE (32 giorni o più prima dell’arrivo)

-10% per tutte le prenotazioni effettuate ON-LINE su FACEBOOK

Come raggiungerci?

Contatti

Indirizzo:

Valdštejnské náměstí 6/19
Praga 1, 118 00
GPS: 50°5'22.114"N, 14°24'20.354"E

Reception:

Tel: +420-257 533 938
Mobil: +420-724 011 086
E-mail: waldstein@avehotels.cz
Skype: waldstein.avehotels

Come raggiungerci?

Transporti pubblici:

Metropolitana:
stazione Malostranská, line A
Tram: Fermata Malostranské nám.
n° 12, 20, 22, 57

In auto:

OFFERTA SPECIALE

Sconto fino al 10% in caso di prenotazione tempestiva ON-LINE (32 giorni o più prima dell’arrivo)

-10% per tutte le prenotazioni effettuate ON-LINE su FACEBOOK

Casa del Vescovo

Accanto all’hotel Waldstein si trova il Palazzo Wallenstein. In alcune stanze si trovano soffitti dipinti risalenti al 17 ° secolo mentre in altre, volte gotiche e rinascimentali. Questo edificio è stato incluso nella lista dei monumenti culturali della Repubblica Ceca per i suoi elementi architettonici unici e perfettamente conservati.

Il più rappresentativo spazio del palazzo, la cui facciata settentrionale si dirige verso il Castello di Praga, è la Sala principale. Gli storici spazi del palazzo sono accessibili gratuitamente al pubblico durante il fine settimana. Oltre alla Sala principale si trovano gli ex saloni di rappresentanza di Wallenstein - la Sala dei Cavalieri, l' Anticamera, la Sala delle Udienze. Nell'ala opposta del Palazzo Wallenstein sono collocate parallelamente alla Sala principale due corridoi: Il corridoio mitologico ed al piano di sopra il Corridoio astrologico con ricca decorazione in stucco ed in affresco. Dal Corridoio mitologico era una volta possibile scendere al pianterreno nell' ampia stalla per quasi 40 cavalli. La curiosità di queste ex stalle è che ogni cavallo aveva sopra la staccionata il suo ritratto. Oggi in questi luoghi è situata la Sala degli atti.

Il complesso del palazzo fu costruito per volontà di Albrecht von Wallenstein nell’anno 1623 sul sito del ex palazzo noto come Trckovsky e di 26 altre case, tre ampi giardini e un mattonificio. Alla costruzione hanno partecipato importanti architetti italiani, costruttori ed artisti. Il palazzo diventò nell’anno 1648 vittima del saccheggio delle truppe svedesi e tutti gli oggetti di valore, tra cui statue bronzee dell‘ex scultore dell’imperatore Rodolfo II. Adriana de Vries sono stati presi come bottino di guerra. Il palazzo è stato fino al 1945 proprietà della prole di Wallenstein. Poi è passato nella proprietà dello stato il quale ne fece la sede delle istituzioni statali. Dall’anno 1996 ospita la camera alta del Parlamento, il Senato del parlamento della Repubblica Ceca. Per la qualità della estesa ricostruzione, che è stata completata nel 2003, il palazzo Wallenstein ha ottenuto il premio Europa Nostra.

Giardino Wallenstein

Una delle maggiori attrazioni per la gran parte dei visitatori del Palazzo Wallenstein rappresenta il giardino con la sala terrena. La Sala Terrena è una struttura aperta con tre massicci pilastri, che nel momento della costruzione con la sua monumentale altezza non aveva precedenti. Interessante è la parete delle stalattitti con una voliera dove vivono due coppie di gufi.
All'altra estremità del giardino c'è un grande edificio della scuola di equitazione di fronte al quale Wallenstein ha fatto costruire una piscina con una statua di Ercole.

Castello di Praga

Castello di Praga che è il più importante monumento storico e culturale non solo di Praga, ma di tutta la Repubblica Ceca. Vi possiamo trovare molti siti che hanno fatto la storia dello Stato ceco. Fra i più importanti: la Cattedrale di San Vito, San Venceslao e San Adalberto, il Vecchio Palazzo Reale, la Basilica di San Giorgio, il Vicolo d'Oro, la Residenza estiva della regina Anna ed altro. I lavori di costruzione sono stati avviati alla fine del IX secolo dal principe Bořivoj della dinastia di Premyslidi.

Piazza della Città Piccola

Chiesa di San Nicola - un importante edificio barocco con cupola e campanile e una ricca decorazione interna. L‘organo fu suonato dal W.A. Mozart durante una sua visita.

Giardini

In prossimità di Piazza Wallenstein è possibile visitare i giardini dei palazzi sotto il Castello di Praga – il giardino di Kolowrat, il Grande e piccolo di Palffy, di Ledebur e il Piccolo di Furstenberg.
I giardini sotto il Castello di Praga ora riaperti offrono al pubblico un oasi di calma e tranquillità. Sono utilizzati anche per vari eventi culturali e sociali come concerti, feste in giardino, sfilate di moda e altri eventi. La Galleria del Palazzo Ledebur è utilizzata come galleria per esposizioni di opere d'arte.

Ponte Carlo

E‘ il più antico ponte di Praga e collega la Città Vecchia con il piccolo Quartiere. La prima pietra venne posata nel 1357 da Carlo IV stesso. Il ponte è lungo 516 metri largo 9,5 metri. E' stato costruito in blocchi di arenaria, sotto la supervisione del famoso architetto Peter Parler. Il ponte è decorato con 30 statue e sculture, la maggior parte delle quali risale al periodo 1706-1714.

AVE Hotels facebookinstagramtripadvisoryelpgoogle+foursquaretwitter
©AVE a.s. zapsaná v obchodním rejstříku vedeném u Městského soudu v Praze, oddíl B, vložka 68 Pod Barvířkou 6/747, 150 00, Prague 5, IČO: 00505641, VAT: CZ00505641